About admin

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
So far admin has created 4 blog entries.

Il rudere

Mi aspettavi
vecchio cadente
seduto
sulle pietraie
di antiche solitudini.
Una sciarpa
di rovi
ti avvolgeva
il collo
e sulle spalle
ricurve
la lucertola
mostrava
verdi movenze.
Primavera
ti spargeva
viole
alle caviglie
e narcisi infilava
nel taschino
scrostato
del panciotto.
Cantava il cuculo
in odore
di selva
e bianche
infiorescenze d’olivi.
Venni
ad abbracciarti
fra intrichi d’ortiche
e nel tuo antro
di un tempo
svanito
una nidiata
di rondinotti
mi cinguettò negli occhi.

Graziella Cappelli 

Il rudere 2018-05-03T15:35:58+00:00

Dov’eri, Dio

Dov’eri, Dio

T’invocavo
nel tempo dell’oblio
quando vomitavo
dolore
e l’anima lacerata
cadeva a brandelli.
Fuggii
sulla zattera
dei disperati
su mari di solitudini
cercando
spiagge parlanti.
Ora so…
che solo Tu
mi hai amato.

Dov’eri, Dio 2018-05-03T15:25:22+00:00

Sera di primavera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sera di primavera

Marzo
soffia mantici
di vento
scuotendo
fascine
di bosco
scricchiolanti.
Spumeggiano
sulle balze
ciliegi divini
e, sui muretti
mugghiano
l’onde chiare
delle olivete.
Compagna
del gatto
addormentato,
sferruzzo
sogni
alla carezza
del ciocco
crepitante.
Poi …
lentamente
tutto
si acquieta e
si spegne
su due gazze
in volo
sul sorbo.

Graziella Cappelli

Sera di primavera 2018-04-18T08:29:28+00:00

Cara Poesia

 

 

 

 

 

 

 

 

Cara Poesia

Lo sai …
Che nacqui
diversa
in quella casa
inerme
dove la Morte
amava sostare.
Ma …
ti mostravi
sinuosa
in bella calligrafia
dalla penna
del nonno.
Poi c’incontrammo
sui banchi
di scuola
e fu …
un grande Amore.
E c’eri
sulla cresta
degli uragani
nel fetore
delle discariche
nel silenzio
di urli interiori.
Sempre
ti vesti
di rose a siepe
contro
ogni scherno.
Non sarò sola
quando
tornerò al Padre.

Graziella Cappelli

Cara Poesia 2018-04-18T12:41:28+00:00